FUN PAGE!

FUN PAGE!
Iscrivetevi cliccando qui, per tenervi sempre aggiornate sulle novità!
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

DISCLAIMER

Il presente sito non costituisce testata giornalistica e la diffusione di materiale interno al sito non ha comunque carattere periodico ed è condizionata alla disponibilità del materiale stesso.

Informazioni personali

La mia foto
28 anni, scrittrice per passione con una Laurea in Linguaggi e Tecnologie del Giornalismo e dell'Informazione, vivo e lavoro a Roma. Ho pubblicato un libro nel 2011... e ancora mi chiedo perché! Segni particolari: parole e follia perennemente in corso.
mercoledì 24 marzo 2010
La mia video-intervista a Giuliana Makeupdelight2009!

lunedì 8 marzo 2010




Guardavo un video della Lolla (alias MisStrawberryfield, per le youtubers) nel quale si parlava dei prodotti Astra.

Per chi ancora non li conoscesse, sono prodotti low cost, made in Italy e di qualità molto soddisfacente (basta saper scegliere o comunque provare, dal momento che costano così poco!)


Ebbene, il trucco “Festa della Donna”, molto naturale e leggero, sui torni del rrrrrosa (perché diciamocelo, non c’è miglior colore che rappresenti la donna , no?) è totally made by Astra cosmetics, ed è quello che or ora mi accingo a mostrarvi.








Bene, conscia del fatto che si veda molto poco.... cominciamo con gli occhi!

Ho utilizzato l’ombretto Cotto Seta Pura numero 06 all’attaccatura delle ciglia e lungo l’arcata della palpebra mobile sfumandolo verso il basso.

Per sfumare e riempire ho utilizzato l’ombretto Cotto Seta Pure numero 45 (magnifico) sfumandolo assieme a quello precedentemente applicato.

Prezzo degli ombretti € 3,30 cad., ma vi posso assicurare che per qualità e intensità del colore sono paragonabili e forse anche superiori agli ombretti Kiko, che costano circa il doppio (€ 5,90)

Ottima anche la tenuta e la consistenza è davvero setosa come il nome suggerisce. Inoltre c’è una gamma di colori tra cui poter scegliere davvero vasta. Uno ad uno li comprerò tutti! (ecco a voi il la pagina web dove protrete ammirarli tutti! http://www.astramakeup.com/occhi/ombretto_cotto_seta_pura.php)


VOTO: 8 1/2


La matita nera che si intravede all’attaccatura delle ciglia e la Twist , una eye pencil dalla punta molto sottile ma dal potere scrivente abbastanza limitato.

Nonostante io abbia scelto il colore nero, ciò che ne viene fuori è un grigio scuro sbiadito che si applica con facilità ma, per l’appunto, delude dal punto di vista cromatico. Buona tenuta e tutto sommato discreta nel complesso, visto che il prezzo è di soli

€ 2,90


VOTO: 6


Rossetto! Dopo gli eyeshadows è il prodotto Astra che mi piace di più!

Il colore che ho utilizzato è il numero 188 della linea Shine , alias rosa scuro

Ottima tenuta, ottima idratazione, e bellissimo colore intenso e duraturo.

Il prezzo è di € 2,90 e la gamma di colori è molto vasta anche in questo caso (vedere per credere http://www.astramakeup.com/labbra/shine.php)

Nel caso voleste vedere il prodotto “dal vivo”, eccovi una piccola snapshot del mio rossetto! -------------->


VOTO: 8


Lo vedete poi quell’intenso luccichio che hanno le labbra? Tutto merito del Delicious Glossy, presente in 6 diverse colorazioni (e gusti!) vaniglia, cocco, lampone, ciliegia, pesca e fragola.

Io ho scelto fragola, perché è il più discreto dopo gli incolori vaniglia e cocco e quello che più si adatta al rossetto numero 188.

Anche questo si è rivelato un prodotto assolutamente valido, morbido, idratante, e da una leggera colorazione rosa, visibile anche senza applicare un rossetto come base. Very very shiny e a soli € 1,75!


VOTO: 8


La matita nera che invece vedete applicata all’interno dell’occhio ed il mascara sono i già recensiti eyepencil della Clarins e mascara “Effetto Ciglia Finte” della Maybelline.

Cos’altro dire? Come avete capito sono rimasta molto soddisfatta dai prodotti Astra che ho acquistato. Ce ne sono molti altri che sicuramente proverò e potete vederli tutti nel sito che vi ho linkato più volte nella review.

Cose che sicuramente proverò saranno i blush Duo e gli smalti ( erano rimasti pochi colori, tra l’altro molto chiari, altrimenti li avrei presi!).


Per il momento cercate un punto vendita che abbia i prodotti Astra e acquistate senza timore i prodotti appena recensiti perché sicuramente non ve ne pentirete. Se ve ne pentirete potrete spedirli a me e vi rimborserò :D (Come sono spiritosa…! Ehm…)

mercoledì 3 marzo 2010
Con 15 euro e la voglia di sperimentare, sono andata alla ricerca di prodotti a basso costo da provare!
Marche sconosciute ai più e occhio clinico in modalità stand-by, ho preso un po’ di make up tools a caso e li ho portati a casa con me.
Eccoci qui, con una piccola review!

Cosa ho comprato?

Due pennelli CLUB & BEAUTY per ombretti, uno per sfumare ed uno di precisione, euro 10 complessivamente
Un ombretto color grigio molto metallizzato della STILLDAY, euro 1,50
Un ombretto color velvet violet della MF EARTH SPIRITS, euro 1
Un lipgloss wathershine sugar della ARIANNA, euro 2

Comincio col dire che prima di applicare i prodotti sulla mia pelle mi sono messa d’impegno a ricercare gli INCI sul sito www.biodizionario.it , operazione che consiglio a tutte, qualora compraste marche sconosciute o prodotti da mercatino.
Si tratta di un sito che raccoglie tutti i componenti INCI che troverete nei cosmetici che acquistate, classificandoli in base al grado di accettabilità e di sicurezza della vostra pelle.
Ma andiamo per ordine degli acquisti.

I due pennelli della Club & Beauty si sono rivelati un acquisto azzeccato, per cui non mi sono pentita di averli comperati ad un prezzo, tutto sommato, non bassissimo.Prelevano una gran quantità di colore rendendone facile, veloce e soprattutto molto precisa l’applicazione.
Una pecca? Sono in pelo misto pony/weasel (cosa che purtroppo non avevo letto), ma li utilizzerò… nonostante sia animalista. La prossima volta controllerò meglio, promesso.

VOTO: 6 (avrei dato di più, ma il pelo misto non me lo permette)

L’ombretto grigio metallizzato della STILLDAY è molto bello a vedersi e l’ho preso soprattutto per la tonalità che non si trova facilmente in giro. Dopo una accurata ricerca degli INCI ho purtroppo verificato la presenza di due “ingredienti” poco sicuri. Per cui credo che lo metterò molto molto raramente e solo come illuminante sotto l’arcata sopraccigliare, perché a livello di pigmentazione, diciamocela tutta, non ci siamo proprio, ma è molto luminoso e brillantato.

VOTO: 4 ½

L’ombretto della MF EARTH SPIRITS ha un colore bellissimo, pigmentazione corposa ed è lievemente brillantato. A differenza di quello della Stillday ha un INCI praticamente impeccabile (un solo componente è considerato come potenzialmente dannoso, ma è collocato alla fine dell’INCI ed è quindi presente in concentrazione minore).
Il colore, se sfumato, diventa tenue ma molto luminoso, ottimo da accostare ad ombretti sulle tonalità del viola o del fucsia. Tenuta discreta.

VOTO: 6

Il lipgloss wathershine sugar della ARIANNA, casa cosmetica lievemente più conosciuta delle altre, (tra l’altro raggiungibile al sito internet http://www.cec-cosmeticigroup.it/?go=prodotti) dà, inizialmente, un colorito molto intenso alle vostre labbra, con effetto glitterato super scintillante.
Ha un sapore zuccherino e fruttato ed è disponibile in moltissime tonalità. Io ho scelto un rosso ciliegia, molto bello e molto carico, purtroppo però, come ho già detto, solo inizialmente.
Tenuta zero, consistenza piuttosto appiccicosa e quel sapore zuccherino è alquanto nauseante, devo essere sincera.
I glitter, inoltre, rendono il lipgloss “ruvido” e granuloso (forse per la loro scarsa qualità) tendendo per di più a seccare le labbra. Sconsigliato.

VOTO: 4

Insomma, sperimentare è bene, ma con la consapevolezza che molto probabilmente i soldi spesi verranno rimpianti!
Ci sono case cosmetiche low cost come la Essence e l’Astra che “sfornano” prodotti ottimi vendendoli a prezzi davvero competitivi.
Nel mio caso, Stillday e Arianna (ovviamente riferendomi ai singoli prodotti acquistati) costano ciò che valgono.
Buona prova per la MF. Cercherò altri prodotti per testare anche la loro validità!

Ciao!
lunedì 1 marzo 2010

Parliamo oggi dei piccoli eventi che le “make-up gurus” del web organizzano sempre più frequentemente, per la gioia delle loro fedelissime iscritte: il GIVEAWAY!


Che cos’è?

Sono piccoli concorsi dalle modalità e dalle tempistiche personalizzate in base al gusto di chi li indice, con in palio premi che, nella maggior parte dei casi, appartengono alla categoria dei prodotti per make-up.

Per quale motivo vengono organizzati questi concorsi?

Per gratitudine nei confronti di chi apprezza le proprie creazioni, per divertimento, per la volontà di condividere i propri prodotti preferiti con gli altri, o semplicemente per attirare nuovi sostenitori (fa sempre piacere essere seguiti da tante persone che apprezzano ciò che fai, questo lo dico per esperienza personale!). Si indice un Giveaway Contest per i motivi più disparati e, in genere, la prima volta è sempre un po’ emozionante e soddisfacente per tutte, dato che, se lo si riesce ad indire , è perché si è raggiunto un certo numero di sostenitori e “ammiratori” tali da poter fare le cose per bene!


Ci si può fidare?

Come ho già detto i Giveaway, oltre a costituire una occasione per divertirsi insieme, sono anche delle belle trovate “pubblicitarie” per il proprio canale YouTube, per cui state pur tranquille che nessuno avrà mai intenzione di indire falsi concorsi o di usare il vostro indirizzo, qualora vinciate, per farvi scherzetti . Le regole inoltre sono sempre spiegate in maniera molto esaustiva, per tutelare chi partecipa, ma soprattutto chi organizza, in modo che le modalità di assegnazione dei premi siano trasparenti e lungi da ogni possibile critica.


Non ci sono “contro” , allora?

I contro sono proprio le critiche, delle quali spesso non si riesce a fare a meno.

Possono venire a crearsi equivoci, oppure si può essere in disaccordo con le modalità di assegnazione e distribuzione dei premi.

Ci si appella sempre al buon senso dell’organizzatore chiaramente, ma è altresì ovvio che si tratta di piccoli eventi organizzati con fini goliardici e polemizzare anche su questo sarebbe piuttosto deprimente. Prendetela con leggerezza!

Ed ora veniamo ad una piccola lista dei Giveaway attualmente in corso ai quali potrete partecipare.


Cliomakeup, la guru del make-up più famosa in Italia ha indetto un concorso basato sul film “Alice nel Paese delle Meraviglie” in vista della premiere del remake di Tim Burton!

Ecco a voi il video con i premi e le istruzioni del concorso!


Truelove3985, al suo primo Giveaway! Premi di L’Oreal e Deborah per le prime due classificate. Aperto fino al 7 di marzo!


Isognidellaele, anche lei al primo Giveaway, con premi di Sephora e Mac.

Vi terrò aggiornate sui Giveaway dei quali verrò a conoscenza! Se anche voi ne state organizzando uno e volete che abbia maggiore visibilità lasciatemi un commento qui sotto, con l’indirizzo del vostro canale youtube, oppure scrivetemi sulla Fun Page di Facebook! (Trovate il link diretto nella colonna a destra!)

Buon Giveaway a tutte e…in bocca al lupo!

Chi sono?

Giornalista in erba con la passione per il make-up, tra un articolo serioso ed un altro, mi dedico alla cura di questo blog.
Ho collaborato con alcune riviste di moda occupandomi delle recensione di vari prodotti di make up, inoltre sono appassionata di grafica ed internet.
Da tutto questo nasce "Il trucco c'è...!" , esperimento di libera informazione e non solo su tutto ciò che riguarda il modo del make up, della salute, del benessere e della cosmesi.
Che ve ne pare? ;)

Visite ad oggi:

Counter

Cerca nel blog

Etichette

8marzo (1) donna (1) make-up (1) rosa (1) trucco (1)

Lettori fissi