FUN PAGE!

FUN PAGE!
Iscrivetevi cliccando qui, per tenervi sempre aggiornate sulle novità!
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

DISCLAIMER

Il presente sito non costituisce testata giornalistica e la diffusione di materiale interno al sito non ha comunque carattere periodico ed è condizionata alla disponibilità del materiale stesso.

Informazioni personali

La mia foto
28 anni, scrittrice per passione con una Laurea in Linguaggi e Tecnologie del Giornalismo e dell'Informazione, vivo e lavoro a Roma. Ho pubblicato un libro nel 2011... e ancora mi chiedo perché! Segni particolari: parole e follia perennemente in corso.
giovedì 22 aprile 2010
giovedì 15 aprile 2010


Video tutorial con intervista e consigli utili su TRUCCO PER TUTTI I GIORNI insieme a Ilaria Di Blasi!
Enjoy it!
giovedì 1 aprile 2010



A proposito di questo video, ci sono state alcune richieste che intendo assolutamente accontentare!
Innanzitutto mi si chiede di postare l’INCI del Dermablend, ed eccolo qui:

Legenda:
++ ingrediente sicurissimo
+ ingrediente accettabile
+- ingrediente potenzialmente nocivo
- ingrediente nocivo
-- ingrediente inaccettabile
// ingrediente non presente in biodizionario.it

Aqua / Water ++
Cyclopentasiloxane, --
Dimethicone, --
Glrcerin Polyglyceryl-4 Isostearate, ++
Cetyl Peg/Ppg-10/1 Dimethicone, // 

Hexyl Laurate, ++
Pentylene Glycol, // 

Disteardimonium Hectorite . -
Methylparaben, +
Cellulose Gum, ++
Aluminum Hydroxide, +

Magnesium Sulfate,+
Penoxyethanol, //
Disodium Stearoyl Glutamate, +
Tristearin, 2 VERDI 
Acetylated Glycol Stearate, //
Acrylates Copolymer, +-

Butylparaben -

Per un prodotto venduto in farmacia, diciamo non si tratti di un inci soddisfacente, ma la Vichy del resto non ha mai fatto un mistero del fatto che i componenti utilizzati non siano proprio il top, o del fatto che testino sugli animali ecc ecc.

Diciamo che, per chi ha inestetismi della pelle per i quali è richiesta una coprenza ottimale, è utile fare buon viso a cattivo gioco. Personalmente ho provato la Couvrance della Avene e, a dispetto dell’inci immacolato, la coprenza era davvero deludente.
Insomma, accontentiamoci...

VOTO: 9
(per l’inci non proprio ineccepibile)



Per quanto riguarda il FixPlus “casereccio”, come ho detto ho acquistato in farmacia del glicerolo liquido, 50 ml prezzo € 2,49.
Ho preso come misurino il tappo di uno shampoo e, con un rapporto di 1:3, ho versato in un flaconcino vuoto (meglio se dotato di “spruzzino”) e pulito (assicuratevi che sia privo di qualsiasi residuo di sapone o qualsiasi cosa contenesse prima) 1 misurino di glicerina e 3 di acqua. C’è chi usa l’acqua distillata ma, poiché non abbiamo la pelle di acciaio inox, credo vada bene anche l’acqua del rubinetto :D
Agitate il composto ottenuto in modo che glicerolo ed acqua si miscelino e lasciate riposare per circa 4 ore! Et voilà, il vostro Fix Plus è pronto in maniera facile, veloce e …molto economica!
Applicatelo sul viso prima del trucco e/o spruzzatelo sui pennelli prima di stendere l’ombretto, durerà molto di più ed avrà una pigmentazione più intensa e brillante!

VOTO: 10!

Chi sono?

Giornalista in erba con la passione per il make-up, tra un articolo serioso ed un altro, mi dedico alla cura di questo blog.
Ho collaborato con alcune riviste di moda occupandomi delle recensione di vari prodotti di make up, inoltre sono appassionata di grafica ed internet.
Da tutto questo nasce "Il trucco c'è...!" , esperimento di libera informazione e non solo su tutto ciò che riguarda il modo del make up, della salute, del benessere e della cosmesi.
Che ve ne pare? ;)

Visite ad oggi:

Counter

Cerca nel blog

Etichette

8marzo (1) donna (1) make-up (1) rosa (1) trucco (1)

Lettori fissi